Guida all’acquisto della lavatrice da incasso

Quando si tratta di arredare una casa, ci sono vari aspetti da prendere in considerazione: dalla scelta dei pavimenti a quella dei rivestimenti per le pareti, dai mobili agli elettrodomestici da incasso. Questi ultimi, per esempio, sono indispensabili per la funzionalità e il comfort della dimora, e devono quindi essere di elevata qualità.

Tra i dispositivi fondamentali ricordiamo il frigorifero, il congelatore, il forno e la lavatrice. Tali strumenti non possono mancare in un’abitazione, poiché sono essenziali – rispettivamente – per la conservazione dei cibi, per la loro cottura e per il bucato.

Nello specifico, nelle prossime righe ci soffermeremo sulla lavatrice da incasso e su come selezionare quella giusta a seconda delle esigenze.

Su Internet sono presenti numerosi siti e-commerce dedicati alla vendita di grandi elettrodomestici, ma solo alcuni godono di buone garanzie, tra questi c’è lo store di Adriatica Elettrodomestici che ci sentiamo di consigliare per l’alta qualità dei prodotti selezionati per la vendita online.

Quali sono le caratteristiche da valutare prima di comprare una lavatrice da incasso?

La classe energetica

Questo è un elemento che non bisogna mai trascurare quando si parla di elettrodomestici. Infatti, più è alta la classe energetica, più si va incontro a una diminuzione dei consumi, a un basso impatto ambientale e ad un risparmio sulla bolletta.

La cosa migliore è selezionare una lavatrice con classe energetica A+ o superiore. È sufficiente leggere l’etichetta apposita per conoscere questo dato.

La silenziosità

Chi non vorrebbe una lavatrice silenziosa? Ciò soprattutto per coloro che vivono in un piccolo appartamento, o che magari possono usare l’elettrodomestico solo di sera/notte perché di giorno sono sempre fuori per lavoro.

Le lavatrici rumorose danno fastidio agli inquilini e ai vicini, motivo per cui è preferibile optare per un modello silenzioso. Molti articoli in commercio sono contraddistinti da un’emissione di 100dbA circa. Altri, addirittura, sono concepiti per un impiego notturno e sono pertanto ancora più silenziosi. Chiaramente, questo è uno di quei dettagli che influiscono sul prezzo.

Le dimensioni e il peso della lavatrice da incasso

Sul mercato ci sono lavatrici di misure ridotte, e altre più ampie. La scelta dipende, dunque, dalle dimensioni della stanza di destinazione. Ad ogni modo, le lavatrici moderne hanno sempre un design minimal e pulito, e sono progettate per una razionale ottimizzazione dello spazio.

E per quanto riguarda il peso? Con questo termine indichiamo, più che altro, la capacità di carico dell’elettrodomestico: in media, essa corrisponde a 7 kg (ma ci sono anche lavatrici pensate per un carico minore o maggiore).

Una famiglia numerosa, ovviamente, ha bisogno di una lavatrice con elevata capacità di carico. Al contrario, ciò è inutile per una casa in cui vive una sola persona. Ancora una volta, la decisione si basa sulle singole esigenze e sul contesto.

Il motore

Alcuni prediligono una lavatrice con motore tradizionale, altri una con motore inverter.

Quest’ultimo prevede una particolare tecnologia, che determina una rotazione a induzione magnetica. Si evita, quindi, l’attrito che caratterizza i motori classici. Tali lavatrici hanno un funzionamento più fluido, silenzioso ed efficiente, ed eliminano il problema delle vibrazioni: d’altro canto, costano di più rispetto ai dispositivi standard.

Centrifuga e risciacquo

Altri due fattori da considerare, in vista dell’acquisto della lavatrice da incasso, sono la centrifuga e il risciacquo.

In linea di massima, la centrifuga è di 1.000 o 1.200 giri al minuto. Questa è la migliore soluzione per chi non ha specifiche necessità, ma desidera comunque una lavatrice di qualità. Ci sono, poi, elettrodomestici con centrifuga di 800 giri al minuto, e altri che arrivano persino a 1.600 giri al minuto.

Il risciacquo è uno degli step più delicati e importanti del lavaggio. Un risciacquo extra è utilissimo per scongiurare gli accumuli di detersivo, i quali a lungo andare possono compromettere le condizioni della lavatrice.

Alcuni sistemi di sicurezza della lavatrice da incasso

A seconda del budget, è possibile comprare una lavatrice all’avanguardia dotata di sistemi di sicurezza. Ad esempio:

  • quello anti-bimbo, che blocca tutti i pulsanti mentre la lavatrice è attiva;
  • quello anti-perdita, che impedisce all’acqua di uscire dallo sportello;
  • quello anti-schiuma, grazie al quale la schiuma del detersivo viene smaltita più facilmente (e, per questo, non ci sono tracce di sapone nel bucato).

Le funzioni di una lavatrice

È opportuno concentrarsi anche sulle funzioni della lavatrice.

Citiamone alcune:

  • quella eco-friendly per ridurre ulteriormente il consumo di energia;
  • quella che permette di impostare un lavaggio brevissimo, anche di 15 minuti;
  • quella che consente di lavare i capi con acqua fredda;
  • quella adeguata a tessuti come la lana, la seta e il cachemire.

Il costo

Per concludere, la valutazione non può prescindere da un esame dei prezzi. Alcune lavatrici sono più economiche, altre – quelle più silenziose, o con più funzioni – richiedono una spesa maggiore. Chi propende per lo shopping online ha la possibilità di comparare agevolmente i costi dei vari modelli.