Farmaco per bambini con la diarrea: quale scegliere?

Il nostro bimbo o la nostra bimba ha la diarrea? Non sempre è facile gestire i disturbi intestinali, specie se sono i più piccoli a essere coinvolti. Vediamo perché può insorgere la diarrea nei bambini e come gestire questo disturbo.

Diarrea nei bambini, quali cause?

Parliamo di diarrea quando il bambino emette numerose scariche di feci liquide o poco formate. Spesso compaiono anche:

  • mal di pancia,
  • Irritabilità,
  • Febbre;

Le feci liquide e le evacuazioni rapide e numerose possono essere riconducibili a vari fattori:

  • Infezioni gastrointestinali, virali o causate da vermi intestinali;
  • Colpi di freddo;
  • Manifestazioni psicosomatiche;
  • Intolleranze alimentari,come ad esempio l’intolleranza al lattosio;
  • Malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale, come ad esempio morbo di Crohn o celiachia.

In particolare, per quanto riguarda influenza intestinale e vermi intestinali:

  • L’influenza intestinale è piuttosto diffusa tra i bambini, e può causare diarrea con febbre, nausea e vomito. I sintomi durano solo pochi giorni, tuttavia i bambini e in particolar modo i neonati sono a rischio disidratazione.
  • I vermi intestinali provocano sintomicome crampi e dolore addominale accompagnati da diarrea, febbre, perdita dell’appetito, nausea, vomito, calo di peso, disidratazione. Le infezioni che causano la gastroenterite si possono diffondere attraverso mani poco pulite, alimenti o acqua contaminati, contatto con animali, giocattoli non igienizzati, contatto diretto con escrementi (ad esempio con pannolini sporchi o con la superficie del WC).

Combattiamo la diarrea nei bambini con alcune pratiche utili

Se i nostri bimbi hanno la diarrea, possiamo risolvere il problema con un farmaco? In linea generale, l’approccio al bambino con diarrea non richiede una terapia farmacologica, se non diversamente indicato dal pediatra. I rimedi da applicare per arginare il disturbo avranno lo scopo di riequilibrare l’intestino indebolito. Per saperne di più possiamo consultare https://www.yovis.it/. Nel frattempo, ecco come agire in caso di diarrea nei bimbi:

Reintegriamo i liquidi persi con la diarrea. La prima cosa da fare nella gestione della diarrea sarà reintegrare liquidi e sali minerali persi con le eccessive evacuazioni. Nel caso di bimbi neonati possiamo aumentare la quantità di latte, loro primaria fonte di nutrimento. Possiamo eventualmente somministrare soluzioni reidratanti orali per reintegrare più rapidamente i liquidi persi: il pediatra saprà fornirci consigli mirati.

Introduciamo i giusti alimenti nella dieta dei piccoli. Ai bimbi con diarrea dovremo sottoporre una dieta costipante e remineralizzante. Sceglieremo alimenti leggeri e digeribili ma al contempo nutrienti. Ecco cosa introdurre nella dieta:

  • Carne bianca e pesce cotti a vapore, al forno, alla griglia.
  • Riso o pasta in bianco, conditi con poco olio extra- vergine di oliva;
  • Patate e carote lesse;
  • Mela grattugiata o banana non troppo matura;
  • Parmigiano reggiano ben stagionato.

Sarà poi importante promuovere l’equilibrio intestinale dei nostri piccoli, specie in fase acuta di diarrea, ma anche come buona pratica generale. Possiamo somministrare fermenti lattici ai nostri piccoli, indicati per favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale. Infatti, la loro attività probiotica contribuisce a ripristinare la fisiologica microflora, rafforzando la barriera intestinale che può essere alterata.

Per ulteriori indicazioni e consigli mirati sulla salute, non esitiamo a rivolgerci al pediatra del nostro piccolo.