Quali integratori contro la stanchezza possono esserci utili?

Non sappiamo come contrastare la stanchezza? Se abbiamo frequenti cali energetici, è normale sentirsi stanchi e spossati. Non preoccupiamoci, ma vediamo come recuperare energia con gli integratori ergogenici e alcune buone abitudini.

Problemi di stanchezza? Ecco cause e fattori predisponenti

Molto spesso, quando ci sentiamo molto stanchi, stiamo sperimentando un deficit energetico (astenia), cioè uno squilibrio tra l’aumentata richiesta di energia da parte del nostro organismo e la riserva di energia disponibile. I motivi che possono portare a questa condizione sono svariati. Oltre a condizioni patologiche, ecco perché ci sentiamo stanchi:

  • Sonno insufficiente e discontinuo. Un riposo notturno scarso o irregolare può compromettere l’intera nostra giornata. È necessario stabilire una routine del sonno ed evitare di fare le ore piccole, specie se la giornata che ci attente è ricca di impegni.
  • Periodi di grande stress: lavoro, esami universitari, problemi personali possono influire sul nostro benessere e renderci stanchi sin dall’inizio della giornata;
  • Allenamenti sportivi intensi: svolgere attività fisiche molto intense o prolungate può prosciugare le riserve di energia del nostro organismo, rendendoci stanchi e rallentando il nostro recupero;
  • Variazioni stagionali: un generale senso di stanchezza è normale ed è la reazione del nostro organismo alle variazioni climatiche, alla diminuzione di luce, al cambio dell’ora;
  • Periodi di convalescenza: dopo una malattia, il nostro organismo si ritrova spesso indebolito e privo di energia. Risulta difficile recuperare, e il senso di debolezza ci accompagna anche per diversi giorni;
  • Stile di vita non regolare: cattive abitudini (abuso di fumo e alcool) e dieta poco bilanciata possono aggravare la nostra condizione di stanchezza.
  • Condizioni climatiche: così come il cambio stagionale, anche la temperatura esterna influisce sul nostro equilibrio psicofisico. Prima che il nostro organismo si adatti al clima esterno, una condizione di stanchezza e spossatezza non deve preoccupare.

Vediamo subito come agire per allontanare la sensazione di stanchezza e ritrovare la nostra energia.

Utilizziamo un integratore alimentare, valido aiuto per ritrovare energia

 Talvolta la nostra dieta varia e regolare ha bisogno di un’integrazione per fornirci maggiore energia. Possiamo contrastare la stanchezza con l’aiuto di un integratore alimentare. Ad esempio, possiamo scegliere un prodotto con una formulazione equilibrata di vitamine, minerali e altri nutrienti, per contribuire al normale metabolismo energetico e contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può insorgere in varie situazioni, attività e momenti della vita quotidiana.

Inoltre, possiamo contrastare stanchezza fisica e perdita di sali minerali dovute a un’abbondante sudorazione, specie dopo lo sport. Scegliamo un prodotto con una formulazione equilibrata di sali minerali, vitamine e altri nutrienti. Lo scopo sarà promuovere la normale funzione muscolare e il mantenimento dell’equilibrio idrosalino.

Quali altri rimedi per contrastare la stanchezza?

La stanchezza, sia fisica sia mentale, può coinvolgere ciascuno di noi e manifestarsi in vari modi:

  • Affaticamento e ridotta forza muscolare;
  • Sensazione di gambe pesanti;
  • Diminuita capacità di recupero;
  • Mancanza di concentrazione e di attenzione;
  • Vuoti di memoria e mal di testa;
  • Spossatezza e svogliatezza;
  • Sonnolenza diurna.

Per contrastare la sensazione di stanchezza, i rimedi sono semplici e possiamo applicarli con regolarità:

Stabiliamo una routine notturna

Cerchiamo di coricarci più o meno sempre alla stessa ora. Dormiamo almeno 7- 8 ore per notte. Prima di dormire, riduciamo fonti luminose e fonti di disturbo (smartphone, PC, Tv, tablet e tecnologia varia), per non rimandare l’addormentamento.

Seguiamo una dieta varia ed equilibrata

Variare la scelta degli alimenti è molto importante, per introdurre tutti i nutrienti di cui il nostro organismo necessita. Inoltre, beviamo almeno 1, 5 litri di acqua al giorno, per mantenerci idratati.

Svolgiamo una regolare e moderata attività fisica

Allontaniamo la stanchezza con un po’ di movimento, a vantaggio del benessere psicofisico. Non importa sottoporsi ad allenamenti estenuanti: l’importante sarà la continuità.

Cerchiamo di allentare lo stress

È difficile pensare di non stressarsi, con tutti gli impegni che dobbiamo rispettare e le nostre giornate frenetiche. Tuttavia, lo stress brucia molte delle nostre energie, sia fisiche sia mentali. Cerchiamo di riorganizzare le nostre priorità, poniamoci obiettivi realistici. Ciò andrà a vantaggio del nostro benessere psicofisico.