Decolorare i capelli senza rovinarli? ecco come fare

Decolorazione ai capelli: come fare senza rovinarli

I capelli costituiscono senza dubbio una delle parti più importanti in una donna poiché conferiscono bellezza e fascino. È per tale ragione quindi che la maggior parte delle donne cerca di trattarli nel modo migliore possibile in modo tale da averli sempre belli e luminosi. Uno dei trattamenti più comuni che vengono effettuati al giorno d’oggi sulla capigliatura è senz’altro la decolorazione. Si tratta sostanzialmente di un trattamento schiarente che illumina la chioma e la rende meno cupa e viene generalmente effettuata quando si vuole passare da un colore molto scuro ad uno molto chiaro. La decolorazione però presenta anche degli effetti sgradevoli: dal momento che avviene attraverso dei processi chimici a lungo andare i capelli tendono a danneggiarsi e rovinarsi, perdendo la loro naturale morbidezza. Per tale motivo è opportuno affidarsi a degli specialisti per eseguire questo trattamento. Tuttavia, se si preferisce farlo in casa da soli, è opportuno tenere bene a mente dei piccoli ma fondamentali accorgimenti.

Come decolorare i capelli senza danneggiarli

Il primo passaggio da compiere consiste nell’utilizzare i prodotti giusti. Quest’ultimi devono essere di buona qualità e non scadenti: per la cura dei capelli infatti è consigliabile spendere una piccola quantità di denaro in più ma avere la certezza di un risultato ottimale. I prodotti che serviranno sono essenzialmente due:

  • polvere decolorante professionale
  • ossigeno da scegliere in base alla tonalità che si vuole avere

Naturalmente quando si vuole effettuare la decolorazione, per non rovinare la chioma, è opportuno tenere in considerazione il proprio colore di base. Chi parte da un color molto scuro difficilmente potrà ottenere un biondo chiarissimo. Pertanto è consigliabile in questi casi cercare di non stressare i capelli utilizzando un ossigeno a volumi troppo alti: piuttosto è preferibile optare per un ossigeno a volumi più bassi ma ripetere l’operazione nel corso dei mesi in modo tale da avere una decolorazione graduale.

Decolorazione ai capelli senza rovinarli: utilizzare prodotti nutrienti

Anche il tempo di posa è fondamentale quando si devono decolorare i capelli. La regola vuole che più il prodotto si tiene in posa più i capelli tenderanno a schiarirsi. Ciò però può risultare un trattamento troppo invasivo soprattutto per chi ha i capelli molto fini. Perciò è preferibili lasciar agire il prodotto per un massimo di trenta minuti e poi risciacquare. Se i capelli non hanno una base scura o se il risultato che si vuole avere è un colore non troppo chiaro si può diminuire il tempo di posa a venti minuti. Successivamente bisogna risciacquare accuratamente la chioma eliminando tutto il prodotto. A questo punto si può procedere con un normale shampoo, avendo cura di utilizzare un balsamo o una maschera molto nutrienti: i capelli infatti saranno molto stressati dal trattamento ed è pertanto necessario agire immediatamente affinché non si rovinino. Anche nei lavaggi successivi bisognerà utilizzare tali prodotti in modo tale che il capello possa risultare morbido e setoso. Se necessario inoltre è consigliabile utilizzare un olio idratante oppure uno spray da applicare sui capelli umidi prima di proseguire con l’asciugatura e la piega.